frequently asked questions

1. Dove è depositato il denaro investito?

Il denaro investito è depositato sui conti segregati dei brokers. Segregato significa che il denaro può tornare unicamente sul conto da cui è pervenuto. La banca depositaria, è garante dell’inviolabilità del conto. Il broker, previa autorizzazione del cliente, può spostare il denaro esclusivamente su strumenti finanziari.

2. Ho sentito dire, che facendo trading, più di qualcuno ha “bruciato” l’intero investimento. Può accadere anche a chi decide di investire attraverso i vostri trading systems?

No, con i nostri trading system non è possibile. Infatti sarebbe possibile perdere tutto il denaro investito soltanto nel caso in cui il gestore usi una leva finanziaria superiore a 10. La leva finanziaria da noi impostata tocca un massimo di 3. Perdere tutto significherebbe chiudere in perdita per 100 giorni di seguito, eventualità prossima all’impossibile. Infatti il Drawdown, cioè il punto più negativo, non è mai scesa al disotto del -12,5% per i nostri trading systems.

3. Perchè è importante mantenere il valore del drawdown basso?

Il Drawdown è il punto di massima oscillazione negativa registrato nel periodo di attività di un trading system. Questo valore è fondamentale in quanto esprime il rischio massimo di perdita. Naturalmente, per avere senso, deve essere rapportato al rendimento nel periodo considerato. Infatti un Drawdown di -25%, se rapportato a possibili rendimenti del 120% è un valore positivo, se invece è rapportato ad un rendimento del 10% è un valore estremamente negativo. In linea generale deve essere il più basso possibile e non superiore alla terza parte del rendimento atteso.

4. Cosa significa trading online?

Trading on line è l’attività di compravendita di strumenti finanziari direttamente in linea da postazioni remote. Prima dell’avvento di internet era possibile effettuare queste operazioni soltanto recandosi all’ufficio della Borsa o in banca, con costi e tempi decisamente diversi.

5. Guadagnare con il trading online è oggi una realtà consolidata, ma credere a ciò che è scritto su un sito e investire i propri risparmi, è un atto di grande fiducia. Come è possibile districarsi tra le molteplici offerte?

Financial trading strategies instaura con i propri clienti un rapporto trasparente ed esplicito, cercando di fornire tutti gli strumenti necessari per una scelta ponderata e responsabile. Crediamo di poter conquistare la fiducia del cliente nel tempo, attraverso i risultati, e siamo fortemente determinati a creare relazioni durature. A tal fine consigliamo ai nuovi clienti di testare i nostri trading systems con il capitale minimo e di incrementarlo proporzionalmente alla fiducia maturata nei nostri confronti.

6. E’ vero che sul lungo periodo è difficile perdere e cosa si intende per lungo periodo?

La possibilità di perdere in un arco temporle di cinque anni è molto bassa, in quanto i nostri trading systems  salvaguardano il capitale da perdite smisurate, lasciandolo libero di crescere nei momenti positivi. Per lungo periodo intendiamo 5 anni.

7. Se sostenete che i rischi dei vostri trading systems siano contenuti, in che senso sono considerati investimenti rischiosi?

Ogni genere di investimento è per definizione rischioso. Sui nostri strumenti  il controllo del rischio è una priorità. Prima di impiegare il denaro, sappiamo già quale è la perdita potenziale; questo è un punto fondamentale nella creazione di una strategia.

8. Un broker può fallire? Se dovesse succedere, che fine farebbero i miei risparmi?

Sì, un broker potrebbe fallire. In questo caso il denaro dei clienti resterebbe disponibile sui loro conti. Infatti i depositi dei clienti restano su un fondo segregato presso la banca depositaria, la quale è garante del fondo stesso. Ad ogni modo i brokers nostri partners sono tra le realtà più solide ed efficienti di intermediazione finanziaria nel panorama mondiale.

9. Mi occupo di trading da oltre 15 anni, fatemi capire qualcosa in più delle vostre strategie.

Il Trs Moderate è basato su analisi macroeconomiche ed analisi ciclica, mira all’individuazione della tendenza di medio periodo.
Le analisi che generano il segnale consistono in:

- Analisi delle variabili fondamentali per la valutazione dell’economia di uno Stato quali il PIL e i suoi componenti: consumi,  investimenti, esportazioni ed importazioni, disoccupazione, produzione industriale, massa monetaria;
- Analisi dei flussi monetari attraverso i cambi ed i volumi di scambio azionari, che vengono esttratti per ogni singolo titolo su di un paniere di 2500 titoli europei ed americani e poi sommati al fine di ottenere il differenziale domanda/offerta;
- Analisi ciclica attraverso i modelli di Hurst e la teoria dei Frattali applicata alla borsa.

L’obiettivo delle analisi è l’individuazione del differenziale di domanda/offerta, in funzione del quale, vengono aperte posizioni Long o Short rispettivamente se la massa monetaria è in entrata o in uscita dai mercati. I segnali hanno un attendibilità del 70%, infatti nel lungo periodo il Trs Moderate si è rivelato uno strumento molto positivo. (vedi performances storiche)

Il Trs Aggressive  mira ad individuare la tendenza all’interno di una giornata borsistica, nel corso della quale  vengono effettuate una o due operazioni. I segnali vengono generati automaticamente dal trading system ed eseguiti dai nostri traders.
Le analisi che generano il segnale consistono in:

- Analisi statistica sull’ andamento storico degli strumenti finanziari utilizzati per il trading, al fine di calcolare il drawdown e la potenziale performance positiva;
- Analisi ciclica attraverso i modelli di hurst su timeframe molto brevi ed analisi volumetrica, al fine di individuare il massimo di giornata;
- Analisi quantitativa, al fine di individuare lo strumento più adatto al trading momento per momento.

Tale approccio consente di ottenere segnali molto attendibili, in grado di realizzare performance annue superiori alla media di settore. (vedi performances storiche)

10. Sono a conoscenza di segnali che fanno guadagnare oltre il 500% annuo, qual è la vostra opinione?

Coloro che decidono di credere in questi segnali prodigiosi, prima o poi, solitamente prima, perdono tutto. Questi segnali hanno sempre leve altissime e molte posizioni aperte, la “non strategia” è quella di chiudere solo le posizioni positive e di lasciare aperte quelle negative. Così facendo, nel corso del primo periodo il gain cresce  a dismisura, allettando gli investitori, ma il destino fallimentare è già segnato in partenza, infatti se si volessero chiudere tutte le posizioni, si perderebbero i profitti fin lì maturati e parte del capitale iniziale, tutto ciò, nella migliore delle ipotesi.

11. Perchè in passato i vostri prodotti erano rivolti esclusivamente ad una clientela istituzionale?

I nostri prodotti sono nati per una clientela istituzionale, perchè prima dell’avvento di internet, questo tipo di attività aveva dei costi troppo elevati, così da poter  essere affrontati unicamente da  Banche, Sicav e Sim. Oggi, grazie alle piattaforme online ed ai sistemi mirror si sono ridotti drasticamente gli oneri di gestione, così come il capitale minimo investibile.

12. State sviluppando nuovi segnali?

Sì, stiamo sviluppando diversi segnali finanziari sia per il comparto  Moderate che per l’Aggressive. Tutti i segnali, prima di essere proposti ai clienti, superano un periodo di test di almeno un anno.

13. Sono disposto a rischiare qualcosa di più, in favore di un maggior profitto, qual è il segnale giusto per me?

Il Trs Aggressive. Questo prodotto mira alla massima crescita del capitale attraverso l’utilizzo della leva finanziariaria e di operazioni giornaliere. Il cliente potrà, inoltre, decidere di raddoppiare l’esposizione raddoppiando i guagagni e conseguentemente le perdite, nel caso ci fossero.

14. Ritirando l’intero capitale o i soli interessi, questi torneranno sul mio conto di partenza. Se volessi, invece, accreditarli su un altro conto?

Le piattaforme dei nostri brokers possono inviare il denaro soltanto al contocorrente di partenza, ma se il titolare dimostra che quel conto è stato chiuso, sarà possibile inviare il denaro su un nuovo conto, a condizione che ne sia ancora lui stesso titolare.

15. Qual è il ruolo del broker?

Il broker opera sui mercati finanziari e in seguito a richiesta dei clienti si occupa della ricerca di una controparte per ogni operazione. Il broker, quindi, opera esclusivamente per conto terzi non assumendo posizioni in proprio.

16. In che modo si possono prelevare gli interessi?

Gli interessi sono prelevabili in qualsiasi momento e sono versati dal broker direttamente sul conto bancario del cliente.

17. Cos’è il Master Account?

Il Master Account è il conto sul quale viene materialmente eseguita l’operatività dei trading systems. Tutti i conti dei clienti, attraverso il sistema mirror, copiano le operazioni effettuate.